counter create hit La bella maniera: Artisti del Cinquecento tra regola e licenza - Download Free eBook
Ads Banner
Hot Best Seller

La bella maniera: Artisti del Cinquecento tra regola e licenza

Availability: Ready to download

Manierismo, termine usato dalla critica per indicare determinati aspetti della cultura figurativa del Cinquecento, appare per la prima volta già nel Bellori che nel Seicento aveva scagliato l'accusa verso alcuni artisti che avevano abbandonato lo studio della natura viziando l'arte con la "maniera". Le figure centrali sono il Pontormo, Rosso Fiorentino, Polidoro da Manierismo, termine usato dalla critica per indicare determinati aspetti della cultura figurativa del Cinquecento, appare per la prima volta già nel Bellori che nel Seicento aveva scagliato l'accusa verso alcuni artisti che avevano abbandonato lo studio della natura viziando l'arte con la "maniera". Le figure centrali sono il Pontormo, Rosso Fiorentino, Polidoro da Caravaggio, Perin del Vaga, il Parmigianino, fino a Giulio Romano, il Bronzino e Benvenuto Cellini. La rinascita degli interessi verso questo periodo che sta tra il Rinascimento ed il Barocco, si deve a una forte ripresa degli studi agli inizi del Novecento. In questo libro Pinelli delinea il risultato degli studi più recenti sul Manierismo.


Compare
Ads Banner

Manierismo, termine usato dalla critica per indicare determinati aspetti della cultura figurativa del Cinquecento, appare per la prima volta già nel Bellori che nel Seicento aveva scagliato l'accusa verso alcuni artisti che avevano abbandonato lo studio della natura viziando l'arte con la "maniera". Le figure centrali sono il Pontormo, Rosso Fiorentino, Polidoro da Manierismo, termine usato dalla critica per indicare determinati aspetti della cultura figurativa del Cinquecento, appare per la prima volta già nel Bellori che nel Seicento aveva scagliato l'accusa verso alcuni artisti che avevano abbandonato lo studio della natura viziando l'arte con la "maniera". Le figure centrali sono il Pontormo, Rosso Fiorentino, Polidoro da Caravaggio, Perin del Vaga, il Parmigianino, fino a Giulio Romano, il Bronzino e Benvenuto Cellini. La rinascita degli interessi verso questo periodo che sta tra il Rinascimento ed il Barocco, si deve a una forte ripresa degli studi agli inizi del Novecento. In questo libro Pinelli delinea il risultato degli studi più recenti sul Manierismo.

37 review for La bella maniera: Artisti del Cinquecento tra regola e licenza

  1. 4 out of 5

    Susina76

  2. 5 out of 5

    Martina

  3. 4 out of 5

    Marina

  4. 5 out of 5

    Giselperga

  5. 4 out of 5

    Anna Lavetti

  6. 5 out of 5

    Jorge

  7. 4 out of 5

    Alessandro Bortolozzo

  8. 5 out of 5

    RamFirst First

  9. 4 out of 5

    Meagane Elsie

  10. 5 out of 5

    Francesca Beltrami

  11. 5 out of 5

    Mme Manet

  12. 4 out of 5

    Jan Van Leiden

  13. 5 out of 5

    Jenia

  14. 4 out of 5

    Daniele Mannina

  15. 4 out of 5

    Emanuela Colombo

  16. 4 out of 5

    Noëlle Stephanie

  17. 4 out of 5

    Arianna

  18. 4 out of 5

    Chiara Mazzilli

  19. 5 out of 5

    Elis

  20. 4 out of 5

    Andrea

  21. 5 out of 5

    Margot

  22. 5 out of 5

    Sam

  23. 4 out of 5

    Rachele

  24. 4 out of 5

    Miss Havisham

  25. 4 out of 5

    Alberto

  26. 5 out of 5

    Damiano

  27. 5 out of 5

    Wikimedia Italia

  28. 5 out of 5

    Marcello

  29. 4 out of 5

    Davide Belotti

  30. 5 out of 5

    Mokhtari Meriem

  31. 4 out of 5

    Georgia Segal

  32. 4 out of 5

    Hilary Caggia

  33. 4 out of 5

    Camilla

  34. 4 out of 5

    Christina ~ Brunette Reader

  35. 5 out of 5

    Eleonora

  36. 5 out of 5

    Simone

  37. 5 out of 5

    Nicoletta

Add a review

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading...
We use cookies to give you the best online experience. By using our website you agree to our use of cookies in accordance with our cookie policy.